Pages Menu
FacebookPinterestTwitterRss
Main partner del progetto

Archigiovani alla giornata FAI di Primavera – Collezione Paolo VI, Concesio-Brescia.

Pubblicato da il mar 27, 2014 in Iniziative | 0 commenti

Severini, Morandi, Fontana, Pomodoro, Matisse, Chagall, Dalí,. La collezione Paolo VI è uno degli innumerevoli patrimoni di cui Brescia e la sua provincia vanta.

Schizzi preparatori e opere d’arte tutte raccolte nella nuova sede dell’Istituto Paolo VI di Concesio progettato dallo studio Cadeo di Brescia. Uno spazio totalmente nuovo aperto al pubblico nel 2010, fornito di un’area espositiva di 1000 mq, un centro studi e da una collezione di circa 7000 opere del ‘900 italiano e internazionale. La prova di ciò che la cultura, attraverso il confronto e lo scambio può fare. Un connubio tra passato e avanguardie.

Quali giorni migliori quindi per visitare questo tesoro che appartiene a Brescia e all’Italia se non le giornate FAI di primavera. Le giornate dedicate al patrimonio culturale Italiano tese a valorizzare l’Italia e il suo territorio. Un viaggio nell’arte anche attraverso l’ipotetico occhio di Papa Paolo VI, dal punto di vista umano e religioso per il suo avvicinamento ad espressioni artistiche di diverso stampo. Tutto contenuto da un edificio che rinnova l’idea di museo e spazio culturale della nostra città e che fa da cornice al panorama alle nostre verdi montagne.

Noi del Gruppo Giovani Architetti di Brescia, anche grazie alle giornate FAI, siamo certi che nell’arte e nella cultura troveremo la via di uscita da questo baratro che ci spinge solo a vedere nero. Questa via d’uscita può essere espressa in modo perfettamente chiaro (più o meno religioso) dalle parole dello stesso Paolo VI:

“La bellezza che trasmetterete alle generazioni di domani sia tale da destare in esse lo stupore! Di fronte alla sacralità della vita e dell’essere umano ,di fronte alle meraviglie dell’universo, l’unico atteggiamento adeguato è quello dello stupore.

Da qui, dallo stupore, potrà scaturire quell’entusiasmo di cui parla Norwid nella poesia a cui mi riferivo all’inizio. Di questo entusiasmo hanno bisogno gli uomini di oggi e di domani per affrontare e superare le sfide cruciali che si annunciano all’orizzonte. Grazie ad esso l’umanità, dopo ogni smarrimento, potrà ancora rialzarsi e riprendere il suo cammino. In questo senso è stato detto con profonda intuizione che « la bellezza salverà il mondo »”

Non dimenticando che:

“ad ogni uomo è affidato il compito di essere artefice della propria vita: in un certo senso, egli deve farne un’opera d’arte, un capolavoro.

E importante cogliere la distinzione, ma anche la connessione, tra questi due versanti dell’attività umana. La distinzione è evidente. Una cosa, infatti, è la disposizione grazie alla quale l’essere umano è l’autore dei propri atti ed è responsabile del loro valore morale, altra cosa è la disposizione per cui egli è artista, sa agire cioè secondo le esigenze dell’arte, accogliendone con fedeltà gli specifici dettami.

Per questo l’artista è capace di produrre oggetti, ma ciò, di per sé, non dice ancora nulla delle sue disposizioni morali. Qui, infatti, non si tratta di plasmare se stesso, di formare la propria personalità, ma soltanto di mettere a frutto capacità operative, dando forma estetica alle idee concepite con la mente.”

 

Stefano Bravo

26-29 Aprile 2014 Viaggio studio GGA a PARIGI

Pubblicato da il mar 3, 2014 in Iniziative | 0 commenti

VIAGGIO CULTURALE
in una delle più importanti capitali europee.

PARIGI 26-29 APRILE 2014: una delle più belle e visitate città del mondo, densa di magia ed ispiratrice di emozioni e poesia.
Considerata da molti la città più bella del mondo in assoluto, la Città delle luci (Ville Lumière, in francese) capace di sorprendere ed incantare i turisti che accorrono ogni anno a milioni per deliziarsi delle sue innumerevoli bellezze; una città indimenticabile, che lascia un segno indelebile in chi la visita, ed il desiderio di ritornare a rivisitarla più volte nella vita e in periodi diversi dell’anno, per apprezzarne i suoi mille volti. La straordinarietà dell’architettura della città, dei monumenti, dei musei, dei viali, dei giardini e degli scorci che incantano già solo alla vista esterna da lontano, si uniscono alla cordialità e all’accoglienza dei Parigini creando un mix irresistibile.

Iscrizioni e adesioni da inviare, ai contatti che troverete nella locandina da scaricare qui sotto, entro il 14 Marzo 2014.

 

Scarica i dettagli

 

Rimadesio & GGA Christmas Cocktail Party

Pubblicato da il dic 19, 2013 in Iniziative | 0 commenti

Esiste luogo migliore per farsi gli auguri di buone feste se non la splendida cornice anni ’20 di Palazzo Belotti a Brescia?

Noi del GGA di Brescia grazie alla preziosa partecipazione di Rimadesio ci siamo incontrati nel accogliente showroom di Viale Venezia per passare una serata in compagnia con l’entusiasmo di sempre; tra una libreria Zenit (sempre moderna) e il ricco buffet di Natale de “La Sosta”, e qualche bicchiere di vino che non guasta mai, abbiamo passato uno splendido aperitivo con i migliori propositi per il nuovo anno.

Augurandoci e augurandovi un felice anno nuovo carico di felicità e forza di volontà vi ringraziamo della partecipazione …

 

Tanti Auguri