Pages Menu
FacebookPinterestTwitterRss
Main partner del progetto

Pubblicato da il apr 20, 1999 in Iniziative | 0 commenti

20 Aprile 1999 – Architetti premiati dall’industria

Novità e originalità, unite ad un elevato potenziale di funzionalità. Sono gli elementi vincenti dei tre progetti che sono stati selezionati dalla giuria del concorso indetto dalla ditta Flexton di Torbole Casaglia, in collaborazione con il Gruppo Giovani Architetti di Brescia, per l’ideazione di sistemi d’erogazione e miscelazione nell’ambiente del bagno o della cucina. L’iniziativa rivolta a designer “under 35″, è giunta all’epilogo giovedì pomeriggio, nella sede della Flexton, dove si è svolta la premiazione dei vincitori: Enrico Azzimonti di Busto Arsizio (Varese) con il progetto “Clap” per un rubinetto “ad attacco rapido e magnetico”, scelto per “l’estrema semplicità” della proposta e perché destinato ad un mercato giovane; Daniela Marini ed Enrico Guastaroba di Concesio, classificatisi secondi per l’idea “Acqua profulens” giudicata “ricca di spunti innovativi per il tema dell’acqua”; Raffaello Manzoni di Milano, progettista del sistema “Semplice”, soluzione tecnologica “efficace e versatile, atta a prefigurare nuovi scenari comportamentali”. Sono intervenuti all’incontro i titolari dell’azienda, Roberto e Mario Tononi; il direttore marketing, Gianmaria Cagna; il presidente Filippo Rossi ed altri membri del Gruppo Giovani Architetti. Dei giovani designers, che hanno ricevuto premi in denaro, è stata apprezzata soprattutto la creatività e la capacità di mettere a punto prodotti chiaramente innovativi, ma di cui è necessario valutare in tempi brevi – è stato sottolineato dai titolari della Flexton – la fattibilità e l’eventuale realizzazione per il mercato. Il concorso, ricordiamo, fu annunciato durante il convegno “Il progetto e l’oggetto”, indetto dai Giovani Architetti di Brescia lo scorso giugno e finalizzato a diffondere una maggiore attenzione ai processi che legano la progettazione e la produzione industriale. (a.l.r.)

Invia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>